!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->

giovedì 10 gennaio 2013

Bad Religion, just say Fuck You

il logo dei Bad Religion
Che vengano avanti le nuove starlette da quattro soldi o faccini puliti che tra due anni saranno al massimo incorniciati in qualche diario ammuffito, c'è chi dopo trent'anni di carriera sui palchi di tutto il mondo, è più vivo che mai, suonando punk rock. Loro sono i Bad Relgion, capitanati come sempre dal paleontologo Greg Graffin e il fedele chitarrista Brett Gurewitz.

Preceduto dall’eloquente singolo Fuck you, il 21 gennaio prossimo esce il nuovo album della band: True North (2013, Epitaph Records). 16 le trace: "True North" (1:56), "Past Is Dead" (2:39), "Robin Hood in Reverse" (2:53), "Land of Endless Greed" (1:53), "Fuck You" (2:14), "Dharma and the Bomb" (2:00), "Hello Cruel World" (3:50), "Vanity" (1:02), "In Their Hearts Is Right" (1:59), "Crisis Time" (2:39), "Dept. of False Hope" (2:40), "Nothing to Dismay" (2:07), "Popular Consensus" (1:53), "My Head Is Full of Ghosts" (1:46), "The Island" (2:23) e "Changing Tide" (2:23).

La band californiana, formatasi a Los Angeles nel 1979, inizierà dunque un tour che li vedrà live anche in Italia nella prossima estate, martedì 18 giugno all'Alcatraz di Milano e mercoledì 19 all'Estragon di Bologna. Biglietti in vendita  su www.livenation.it e www.ticketone.it a partire dalle ore 12.00 di venerdì 11 gennaio.

Bad Religion

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

Post più popolari