!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->

martedì 13 giugno 2017

Verità per Giulia Di Sabatino

L'esplosione di luce nell'alba veneziana © Luca Ferrari
La luce dell'alba. La luce delle stelle. Una ragazza si è spenta senza nessun conforto, anzi peggio. Adesso però i suoi cari alzano la voce. Adesso piccola Giulia Di Sabatino, sono qui tutti per te.

di Luca Ferrari

La vita è un lungo, imprevedibile e talvolta doloroso percorso. Puoi ascoltare per la prima volta una canzone nella città eterna e pochi mesi dopo essere già all'imbocco di una nuova esistenza sulle sponde dell'Arno. Intanto gli anni passano e certe melodie proseguono nel loro cammino tra le cellule dell'anima. Non serve neanche fermarsi ed ecco scoprire la tragica storia di una giovane ragazza strappata alla vita. E se queste stelle "Cranberriane" non sono sufficienti, aggiungo allora qualche parola alla memoria di Giulia Di Sabatino (1996-2015).

TUTTE QUESTE STELLE SONO PER TE

Siamo in tanti a non sapere
la tua storia, siamo in troppi
a ignorare i colori
sporcati di un tramonto non richiesto
...
ciao Francesca, quando
hai tempo
mi faresti un segno da lassù?
Vorrei poter guardare
una stella
e prendere ispirazione
per un futuro diverso... ciao Francesca,
non m'intendo
di angelo né di spiriti benevoli
però sono sicuro
ci sia anche tu dentro questa grande luce

ho le tasche piene di candele
ma adesso
non saprei dirti che fine
abbiano fatto/... non
c'è preghiera
che possa fare effetto/ … in
un tempo lontano
usavamo ancora le lettere
per le nostre confidenze,
oggi questo mondo
zoppica senza sosta
mescolando fango,
veleno e cocci acuminati di promesse...

vorrei prendere in prestito
tutte le stelle
per farti arrivare i messaggi
di chi ancora sta pensando
a te/... ho appena chiesto
all'intero cielo stellato
di fermarsi sopra il mio camino
questa notte
e far si che possa deporre
tutti i loro pensieri più dolci
verso di te/... adesso
tutte queste stelle apparterranno
sempre e solo a Te...

Nella notte tra il 31 agosto e il 1 settembre 2015 la diciannovenne Giulia Di Sabatino è stata trovata dilaniata sulla A14, sotto un viadotto. Giovedì 22 giugno h. 10 si svolgerà una manifestazione fuori dal tribunale di Teramo per far sì che non venga chiuso il caso di Giulia Di Sabatino. Per adesioni e sostegno, si può contribuire con una firma inviando il proprio nome e cognome a veritapergiulia@gmail.com. Per ulteriore supporto, firma anche tu la petizione online Verità per Giulia di Sabatino.


The Cranberries, Stars

venerdì 2 giugno 2017

Finalmente Melissa, l'oscura Auf der Maur

Melissa Auf der Maur live al New Age di Roncade (Tv) © Alessandro Voltolina
Ignobiltà d'animi. Scorrette componenti sbrodolate. Eleganza di stonature. Bandiere senza più bianco. Basta una nota della rocker canadese Melissa Auf der Maur e la poesia si accende.

di Luca Ferrari

Musicista. Fotografa. Film-maker. Bassista di due delle più importanti band degli anni ’90: le Hole di Courtney Love e gli Smashing Pumpkins. Dal 2003 ha iniziato la sua avventura solista continuando a suonare le quattro corde e passando anche al microfono. Lei è Melissa Auf Der Maur, canadese di Montreal. Era l'autunno 1996 quando la vidi la prima volta, nel video Gold Dust Woman tratto dalla colonna sonora del mediocre The Crow: City of Angels (1996). Tocca a lei, finalmente Melissa. Cantiche di un universo divenute richiesta di romanticismo trafitto dall'incomprensione.

FINALMENTE MELISSA

ho preso appunti
dalle rocce/... ho ispirato
i gufi nel trovare conforto
dalle proprie piume...una
storia non è mai
solo un'entità tradotta
in avvenimenti/... coraggio,
sagoma delle nostre sabbie
scardina l'ennesima copertina,
...non so bene
da quale mondi siate venuti
ma rappresentare
un panorama non significa
assistere  a una grotta
che rimbalza
da una favola a una sponda/...
quanti sandali
ha già dimenticato
nel tuo abbandono
quotidiano... sarebbe troppo
facile insonorizzare
l'anima e imbottirsi di macigni
antidolorifici... lascerò
che il cielo
si prenda le sue pause... lascerò
l'uomo libero di sconfessare
ogni parola
che avrebbe dovuto
custodire per il tuo domani/... se adesso
dovessi immaginare
un'ipotetica strada
in grado di segmentare
tutti quei binari mai ultimati,
non proverei
nemmeno a disturbare il latte
percolante
da una piantagione di ciliegi
sovrapposti... l'indagine
conoscitiva è giunta
alla sua penultima tappa... perché
affaticarsi
a vivere scoraggiati ancora
un altro istante? Non mi
sentirei meno indifeso(... forse
allora inizierò a guardare il mare
in modo diverso...
                                               (Venezia, 1-2 Giugno '17)

Sono di nuovo a casa.  Sapremo mai essere capaci di portarci sulle spalle tutta questa mole di sanguinante paradiso?

Meet Me on the Dark side by Melissa Auf Der Maur

Melissa Auf der Maur live al New Age di Roncade (Tv) © Alessandro Voltolina
Melissa Auf der Maur live al New Age di Roncade (Tv) © Alessandro Voltolina
Melissa Auf der Maur live al New Age di Roncade (Tv) © Alessandro Voltolina
Melissa Auf der Maur live al New Age di Roncade (Tv) © Alessandro Voltolina
Melissa Auf der Maur live al New Age di Roncade (Tv) © Alessandro Voltolina
Melissa Auf der Maur live al New Age di Roncade (Tv) © Alessandro Voltolina
l'autore Luca Ferrari insieme alla rocker canadese Melissa Auf der Maur 

Cerca nel blog

Post più popolari